cerca nel sito

Diritto di accesso alla casa


Azioni per facilitare il diritto di accesso alla casa

Cosa è
Nell’ambito delle risorse previste nel progetto “La Quotidianità dell’Integrazione” (approvato giusto Protocollo d’Intesa allegato alla Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 133 28.05.2005) si intende promuovere azioni finalizzate a facilitare il diritto di accesso alla casa ai soggetti in possesso di determinati requisiti.

I contributi hanno lo scopo di supportare gli aventi diritto nell’ambito delle seguenti azioni specifiche :

FONDO DI INGRESSO : Erogazione di un contributo in conto interessi a seguito di finanziamento concesso dal Microcredito di Solidarietà per il pagamento della caparra occorrente per la stipula di un contratto di locazione per un importo massimo di € 1.200,00. L’importo finanziato dovrà essere restituito in un periodo che varia da 24 a 36 mesi da concordare con il Microcredito di Solidarietà.

FONDO CANONI: Erogazione di un contributo in conto interessi a seguito di finanziamento concesso dal Microcredito di Solidarietà all’inquilino in stato di ritardo con il pagamento di canoni al proprietario per documentate momentanee difficoltà economiche. Il numero dei canoni da prendere in considerazione per la determinazione del contributo non può superare le quattro mensilità e comunque per un importo non superiore ad € 1.600,00. L’importo finanziato dovrà essere restituito in un periodo che varia da 24 a 36 mesi da concordare con il Microcredito di Solidarietà.

AGEVOLAZIONI ICI SU IMMOBILI LOCATI A CANONE CONCORDATO:
Si concedono contributi a fondo perduto finalizzati alla riduzione dell’imposta ICI per gli immobili locati a canone concordato secondo l’accordo territoriale dell’8.3.2004 ed eventuali successivi, e debitamente registrati presso l’Agenzia delle Entrate competente per un importo massimo di € 800,00. Il contributo sarà concesso dietro presentazione delle ricevute attestanti il pagamento regolare dell’ICI, relative all’anno 2006 e 2007 e sarà effettuato sulla base dell’ICI corrisposta nell’anno 2007.

AGEVOLAZIONI PER L’ACCESSO ALL’ACQUISTO DELLA PRIMA CASA: erogazione di un contributo in conto interessi a seguito di finanziamento concesso dal Microcredito di Solidarietà entro un limite massimo di € 5.000,00, per abbattere le spese accessorie all’acquisto di un immobile da adibire a prima abitazione. L’importo finanziato dovrà essere restituito in un periodo che varia da 36 a 60 mesi da concordare con il Microcredito di Solidarietà.

Come ottenerlo
Tutte le informazioni relative a come accedere ai contributi sono contenute nell’avviso “Azioni per facilitare il diritto di accesso alla casa”.
Puoi visualizzare o scaricare l'avviso dalla sezione "allegati" in fondo alla pagina.