Presentazione Piano Strutturale Intercomunale - 19/10/2022

Presentazione piano strutturale 2022

Nuova zona artigianale, destinazione d’uso delle strutture di pregio, espansione residenziale, viabilità ciclo pedonale e sviluppo per una geotermia ben governata. PIANO STRUTTURALE È PARTECIPAZIONE: è importante essere presenti per condividere le scelte per il nostro futuro.

Data di Pubblicazione

18 ottobre 2022

Presentazione del Piano Strutturale Intercomunale di Casole d'Elsa e Radicondoli

MERCOLEDÌ 19 OTTOBRE ORE 21.00 PRESSO LA SALA CONVEGNI DI PALAZZO BIZZARRINI

Stiamo progettando le fondamenta del futuro delle nostre comunità e dei nostri territori.

Nuova zona artigianale, destinazione d’uso delle strutture di pregio, espansione residenziale, viabilità ciclo pedonale e sviluppo per una geotermia ben governata.

Questi alcuni dei temi del piano strutturale che presenteremo nell’Incontro pubblico con la cittadinanza, mercoledì 19 ottobre alle ore 21 presso la Sala convegni di Palazzo Bizzarrini: è il primo piano intercomunale tra Radicondoli e Casole. Entrambi i comuni hanno votato il documento nei rispettivi consigli comunali. Documento che dal 12 di ottobre è pubblicato sul Burt. Da questa data, per 60 giorni consecutivi, chiunque potrà prendere visione di tutto il materiale e presentare osservazioni. Questo è il primo passo, il documento infatti dovrà tornare in consiglio comunale, qui saranno esaminate e votate le osservazioni e poi tutto il Piano dovrà essere di nuovo votato dai consigli per l’approvazione. 

Per quanto riguarda Radicondoli, gli aspetti di novità contenuti nel Piano riguardano il fatto che tutte le strutture di maggior pregio architettonico e storico presenti sul territorio potranno chiedere il cambio di destinazione di uso in residenza oppure in turistico ricettivo.  Per le strutture presenti a Monteingegnoli e Galleraie sono previsti ampliamenti all’interno e pure all’esterno, volumetrie aggiuntive dunque, così come è previsto il recupero dei bagni e delle terme. Sono state poste anche le condizioni per la viabilità ciclo pedonale da Belforte e Radicondoli, così come è prevista la possibilità di costruire una ciclo pedonale a Radicondoli, sul lato sud-nord del borgo. Ed ancora, c’è una zona di espansione residenziale che interesserà l’abitato di Radicondoli in viale Berio e pure il borgo di Belforte in via delle Ribatti. Per quanto riguarda lo sviluppo geotermico vengono, nel Piano, ribadite le aree vocate e quelle che non lo sono e in cui non possono essere collocati impianti geotermici.

PIANO STRUTTURALE È PARTECIPAZIONE: è importante essere presenti per condividere le scelte per il nostro futuro. Sarà presente il sindaco, l’architetto Patrizia Pruneti responsabile del procedimento, l’architetto Giovanni Parlanti, progettista, l’architetto Gabriele Banchetti, responsabile del procedimento, e Francesco Parri, garante dell’informazione e della partecipazione.

Siete tutti invitati a partecipare!

L’Amministrazione comunale.