"Personale del Comune: un obiettivo raggiunto"

Il sindaco Francesco Guarguaglini: “11 dipendenti negli uffici e 3 operai esterni. Grazie all’Unione dei Comuni della Val di Merse che ci ha permesso di accedere alle sue graduatorie. Un ringraziamento speciale a tutti i dipendenti del Comune che hanno sostenuto il lavoro in questi anni".

Data di Pubblicazione

12 dicembre 2022

Argomenti

"Personale del Comune: un obiettivo raggiunto"

Con l’assunzione di una giovane donna all’Ufficio Tecnico il Comune di Radicondoli ha portato a termine il piano di fabbisogno del personale di cui l’amministrazione può disporre. Organico che quindi adesso è a regime. Un risultato raggiunto dal Comune che negli ultimi due anni ha assunto sei persone tra Affari Generali ed Ufficio Tecnico, Ragioneria. Ultima arrivata è una giovane geometra sempre all’Ufficio Tecnico.

“Era un obiettivo che ci eravamo preposti e che abbiamo raggiunto - commenta soddisfatto il sindaco Francesco Guarguaglini – Oggi possiamo contare su di un organico composto da 11 dipendenti a tempo indeterminato negli uffici e 3 operai esterni. Per questo risultato dobbiamo dire grazie all’Unione dei Comuni della Val di Merse che ci ha permesso di accedere alle sue graduatorie. Dobbiamo ringraziare anche i Sindaci dei Comuni di Colle Val d’Elsa e Poggibonsi con cui abbiamo attive due collaborazioni per l’ufficio ragioneria (con Poggibonsi) e con il Suap e Attività Economiche con Colle. Un ringraziamento speciale lo dobbiamo a tutti i dipendenti del Comune che in carenza di organico hanno sostenuto il lavoro in questi anni, soprattutto durante gli anni difficilissimi del Covid”.  

Tutto il percorso in breve. Nel novembre del 2020 Radicondoli ha assunto un giovane uomo (D1) dalla graduatoria della provincia di Siena, per gli Affari Generali. A marzo 2021 lo hanno chiamato in provincia. Per questo l’amministrazione ha dovuto fare una surroga ed ha assunto una signora dalla stessa graduatoria della provincia a marzo 2021 che a gennaio 2022 è diventata Posizione Organizzativa del settore Affari Generali. Ad agosto 2021 c’è stata anche l’assunzione di un geologo, una donna, destinata all’Ufficio Tecnico grazie alla graduatoria della provincia di Pistoia
Nel piano triennale del fabbisogno del personale 2021/2023 era prevista anche l'assunzione di un C1 alla ragioneria che è stata perfezionata a marzo 2023 con attingimento da graduatoria del Comune di Pomarance che aveva fatto un recentissimo e selezionatissimo concorso per C1 contabile. La possibilità economica limitava l’assunzione al 70% nell'immediato, ma con l'approvazione del nuovo piano triennale del fabbisogno del personale 2022-/2024 il Comune ha previsto l'ampliamento dell'orario al 100%. E questo è avvenuto dal 1 giugno 2022. All'interno di quest'ultimo piano c’è stata anche una progressione verticale di personale interno e 3 nuove assunzioni: la prima assunzione è avvenuta ad agosto 2022, una ragazza destinata al settore Affari Generali, la seconda a novembre 2022, un altro giovane uomo destinato sempre agli Affari Generali,  e la terza ed ultima assunzioni il 1 dicembre 2022: una giovanissima geometra dell'Ufficio Tecnico. La progressione verticale ha avuto decorrenza da novembre 2022. A questo punto il piano del fabbisogno del personale 22-24 è concluso. L’obiettivo è quello di avere risorse anche per nuove assunzioni con il piano 2023/25 che sarà approvato a gennaio/febbraio prossimo.

 

Tutto il personale in servizio. In servizio adesso ci sono due persone a tempo pieno all'area finanziaria, più il responsabile segretario comunale, di cui una nuova assunzione nel 2022, prima c’era solo una figura professionale al 50% in convenzione con Poggibonsi, poi affiancata da un'altra assunzione nel 2021 da graduatoria di Poggibonsi. Ed ancora, ci sono due persone part time all'Ufficio Tecnico e due a tempo pieno (ovvero le due nuove assunzioni), quattro persone all'area Affari Generali a tempo pieno, di cui 3 assunte negli ultimi due anni ed una arrivata nel 2020 per mobilità dal Comune di Colle di Val d'Elsa, un agente della Polizia Municipale, tre operai esterni.

Tutto questo è stato possibile grazie al Decreto Ministeriale del marzo 2019 che ha sbloccato le assunzioni e che ha stabilito un nuovo metodo di calcolo della spesa del personale oltre al fatto che si sono liberati posti e risorse a seguito di due pensionamenti di figure storiche che hanno lasciato l'ente una il 31 gennaio 2022 e l'altra il 30 settembre 2022.

Comunicato Stampa 12 dicembre 2022

Comunicato Stampa 12 dicembre 2022
  PDF233,7K 12 dicembre 2022 personale.pdf