Occupazioni Temporanee Suolo Pubblico

L'occupazione temporanea è riferita a periodi anche non continuativi, di durata inferiore all’anno.

Cos'è

Per occupazione di suolo pubblico si intende la sottrazione, temporanea o permanente, di una parte di suolo, soprassuolo o sottosuolo appartenente al demanio e al patrimonio indisponibile del Comune. Le occupazioni sono soggette al pagamento del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche.

A chi si rivolge

servizio rivolto al cittadino ed alle imprese

Cosa si ottiene

L'autorizzazione all'occupazione del suolo pubblico

Come si ottiene

Per la richiesta di autorizzazione, da trasmettere almeno 10 giorni prima della data di inizio dell'occupazione, presentare i seguenti documenti all'Ufficio Polizia Municipale del comune:

  • richiesta occupazione temporanea editabile-  
  • planimetria relativa all’area da occupare.
  • eventuale richiesta - modifica temporanea della viabilità -

Costi

1 marca da bollo secondo valore vigente, per la richiesta

1 marca da bollo secondo valore vigente,  per l'autorizzazione

il canone relativo all'occupazione del suolo, secondo le tariffe COSAP

Altre informazioni

in allegato modulo di richiesta occupazione suolo pubblico da trasmettere compilato in ogni sua parte, con l'applicazione di una marca da bollo

Documenti

  DOCM29,4K Richiesta occupazione temporanea bis.docm
  DOCM18,8K Richiesta di modifica temporanea di viabilità 1.docm